Corso ITS - Tecnico Superiore per la Mobilità delle persone e delle merci (2014/16)

Il percorso formativo è biennale ed ha una durata complessiva di 1.800 ore, di cui 720 di stage in azienda.
Le 900 ore annue sono articolate in 28 ore settimanali (da lunedì a venerdì) da novembre a giugno.
Il percorso formativo comprende, oltre alle attività d’aula e laboratorio per cui si utilizzano docenti provenienti per oltre il 50% dal mondo del lavoro e delle professioni, momenti di formazione in alternanza scuola-lavoro, tirocini in azienda (per il 40% del monteore del corso), seminari e wokshop tematici di approfondimento, project work, servizi di placement finalizzati all’inserimento lavorativo perché a tutti venga realmente offerta una opportunità di inserimento lavorativo.

DESTINATARI
Giovani in possesso di diploma di scuola secondaria di II° ciclo, preferibilmente ad indirizzo Trasporti-logistica, Turistico, Amministrazione finanza e marketing o di Laurea triennale.

REQUISITI DI ACCESSO
Competenze informatiche di base (videoscrittura e foglio elettronico) e di lingua inglese livello pre-intermedio (liv. A2)

FIGURA PROFESSIONALE
Il Tecnico Superiore per la mobilità delle persone e delle merci svolge funzioni di natura tecnica, organizzativa e commerciale all’interno del sistema che organizza, gestisce ed assiste il trasferimento di persone e merci.
Le principali competenze tecnico-professionali sono:
- Pianificare, organizzare e monitorare le risorse necessarie al trasporto di persone e/o merci in conformità alle norme ed ai principi di sicurezza, ergonomia, salvaguardia ambientale ed economica
- Curare la conduzione del mezzo di trasporto ed i suoi impianti
- Organizzare e sovraintendere le attività di supporto al trasferimento di persone e/o merci e di assistenza con clienti e fornitori

SBOCCHI LAVORATIVI
Costituiscono possibile sbocco occupazionale:
- le imprese di servizi aereoportuali, di trasporto di persone e di merci, di logistica integrata;
- le imprese industriali, commerciali, grande distribuzione all’interno della direzione logistica;
- le ferrovie, le società di consulenza e i centri di ricerca specializzati nel trasporto e nella logistica;

PIANO DI STUDI

  • Inglese tecnici
  • Informatica
  • Gestione della sicurezza e assicurazione della Qualita
  • La Comunicazione nei processi di lavoro-gestione del conflitto
  • Organizzazione d'impresa e sistemi di gestione
  • Marketing, tecnica commerciale e customer care
  • Normative di settore
  • Economia dei trasporti
  • Gestione della catena logistica
  • Organizzazione e gestione di servizi di spedizione, magazzinaggio e trasporto merci
  • Assistenza alla mobilità passeggeri
  • Assistenza ai mezzi di trasporto
  • Smart Mobility ICT e innovazione di servizio
  • Orientamento al settore e all'auto-imprenditorialità
  • Stage primo anno
  • Stage secondo anno
  • Project work

 
CERTIFICAZIONE

Diploma di Tecnico superiore avente valore nazionale e riconoscimento europeo (V liv. EQF).

 

SERVIZI AGGIUNTIVI

Il percorso formativo, oltre all'attività didattica d'aula e/o di laboratorio, prevede l'erogazione dei seguenti servizi aggiuntivi.

006WORKSHOP
Organizzazione di Workshop tematici aperti al territorio ed alle imprese del settore.

PROJECT WORK
Sperimentazione di project work concordati con imprese del settore, con la supervisione di un docente/formatore esperto e del tutor formativo.

PARTECIPAZIONE AD EVENTI E SEMINARI
Partecipazione ad Eventi esterni o Seminari di studio sui temi della Mobilità sostenibile promossi a livello locale o nazionale.

ORIENTAMENTO
Interventi di informazione/sensibilizzazione di potenziali partecipanti ed imprese del settore interessate attraverso attività di comunicazione esterna sul territorio.

MODULI DI AZZERAMENTO
Realizzazione nella fase iniziale del percorso formativo di due moduli di azzeramento per quanto riguarda le competenze linguistiche (inglese) ed informatiche.

TUTORING
Presenza di un tutor formativo per facilitare il rapporto tra docenti ed allievi ed all'interno del gruppo in apprendimento, per curare gli aspetti organizzativi e burocratici relativi alla logistica ed alla gestione della didattica, per gestire l'organizzazione dello stage, per svolgere una funzione di counselling individuale attraverso colloqui personalizzati di feed-back sui risultati dell'apprendimento e/o di gestione di problematiche e criticità.

STAGE
Effettuazione di più stages in imprese del settore per mettere alla prova in un contesto lavorativo reale gli apprendimenti acquisiti durante la formazione, per sviluppare nuovi apprendimenti connessi ai ruoli/mansioni assegnate ed ai comportamenti lavorativi richiesti, per misurarsi reciprocamente rispetto alla prospettiva dell'instaurazione di un rapporto di lavoro o di forme di collaborazione professonale.

BIBLIOTECA E RETI INFORMATICHE
Accesso a biblioteche, banche dati e materiale documentario relativo al settore trasporti e logistica.

PLACEMENT
Attivazione di funzioni di placement per favorire l'inserimento lavorativo dei partecipanti attraverso la messa a disposizione di risorse informative, il supporto alla gestione di colloqui di selezione, l'implementazione di attività di scouting aziendale, l'inserimento dei CV nel Portale della Fondazione accessibile alle imprese e presso "portali lavoro" pubblici e privati, la promozione dei CV presso la rete di aziende del settore aderenti alle Associazioni di categoria, l'attivazione di rapporti con Agenzie del lavoro presenti a livello locale.

 

VALORE AGGIUNTO

Il percorso formativo fornisce un valore aggiunto in quanto:

- prevede il rilascio, oltre alla certificazione relativa alla Formazione generale e specifica dei lavoratori sulla sicurezza, di ulteriori certificazioni professionali utili per poter operare nel settore;

- consente una formazione specifica all'utilizzo di alcuni SW gestionali in uso nel settore;